55° Congresso Nazionale di Chirurgia della Mano: il Dott. Ignazio Marcoccio riconfermato Consigliere

Dal 12 al 14 ottobre si è svolto a Modena il 55° Congresso Nazionale SICM, Società Italiana di Chirurgia della Mano, società in cui il Dott. Ignazio Marcoccio, specialista in Chirurgia della mano e Microchirurgia dei nervi, ha ricoperto la carica di Tesoriere nell’ultimo biennio. Nel corso della due giorni appena trascorsa ci sono state anche le elezioni per designare il nuovo consiglio direttivo della SICM grazie a cui il Dott. Ignazio Marcoccio è stato riconfermato Consigliere. Dott. Marcoccio che emozione ha provato tornando a Modena? “Modena è stata la città in cui ho fatto la scuola di specializzazione: è stato come tornare indietro negli anni… Roberto Adani, il Presidente uscente della Società Italiana di Chirurgia della Mano, è stato il mio mentore, il mio maestro, e oggi poterlo annoverare tra le mie amicizie è un grande motivo d'orgoglio. E’ stato un weekend certamente emozionate”. Rispetto all’esito delle elezioni immagino sia soddisfatto della carica di Consigliere che le è stata riconfermata. Non è così? Rappresenta per me motivo di orgoglio e gratificazione per il lavoro che svolgo ogni giorno”. Nel corso del congresso qual è stato il tema più dibattuto per cui sono emersi confronti interessanti? “Sono stati tanti gli spunti interessanti ma la tavola rotonda a cui ho partecipato in cui si parlava di chirurgia artroscopia del polso è stata davvero molto avvincente”.